90 Risorse presso 

AIFA - Agenzia Italiana Farmaco

Scegli il nostro metodo didattico: preparazione mirata per ogni specifico concorso

Informazioni

Aperti nuovi concorsi AIFA per la copertura di posti di lavoro per Assistenti, Dirigenti e Funzionari.

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha pubblicato diversi bandi per assunzioni a tempo indeterminato.

Le selezioni pubbliche sono finalizzate al reclutamento di 90 unità di personale.

Per partecipare ai concorsi Agenzia Italiana del Farmaco c’è tempo fino al 12 febbraio 2018.

• n. 8 Assistenti dei Servizi - con diploma di istruzione secondaria di secondo grado; 

• n. 7 Funzionari Economici Finanziari - Laureati in Scienze dell'Economia o Economia e Commercio, o in possesso di titoli di studio equiparati ed equipollenti;

• n. 11 Funzionari Giuridici - con laurea in Scienze dei servizi giuridici, Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione o Giurisprudenza, o lauree equiparate ed equipollenti:

• n. 2 Funzionari Linguistici - con laurea in Lingue e Culture moderne, Mediazione linguistica, Scienze Politiche e delle Relazioni internazionali, Lingue, Lingue e Letterature staniere, Traduzione ed Interpretazione, Lingue Culture ed Istituti dei Paesi del Mediterraneo, Lingue e Civiltà otientali, Lingue e Culture dell'Europa Orientale, Lingue e Culture europee o Relazioni internazionali, o lauree equiparate ed equipollenti;

• n. 5 Funzionari Statistici - con laurea in Statistica, o in possesso di titoli di studio equiparati ed equipollenti.

 

La data delle prove sarà pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 17 aprile 2018.

 

Prove d'esame

I concorrenti dovranno superare le seguenti prove selettive:

• eventuale preselezione, mediante la somministrazione di un test a risposta multipla su quesiti di cultura generale e/o materie attinenti al profilo a concorso, da stabilite in base al numero dei candidati;

due prove scritte;

• un colloquio.

Le prove verteranno su argomenti e materie specificatamente indicate in ciascun bando AIFA, in relazione alla figura professionale a concorso.

La selezione

La prova preselettiva per tutti i profili consiste in una serie di domande a risposta multipla e verte su quesiti di cultura generale e/o materie attinenti al profilo a concorso.

Per affrontare la prova, quindi è necessario conoscere non solo la cultura generale ma anche le materie che caratterizzano il profilo messo a concorso, apposta per questo i candidati dovranno studiare sin da subito tutto il programma d’esame.